Avventure nello spazio dei piloti disabili

wefly team logo CAvventure nello spazio: dal Barone Rosso …..ai ‘Baroni Rotti’ – Con la bandiera  Futura-WeFlyTeam l’astronauta Samantha Cristoforetti porterà in orbita il messaggio dei piloti disabili della pattuglia acrobatica – di Franca Castellini Bendoni (*)

No, non è un refuso, si chiamano proprio Baroni Rotti: è l’Associazione Sportiva Piloti Disabili, che ha come motto “Le barriere si rompono, ma ci sono posti dove ce ne sono meno da rompere”.

Si tratta di piloti molto speciali, che partendo dall’ovvia constatazione che il cielo è senza barriere, hanno imparato a pilotare aerei e creato associazioni fino ad arrivare alla costituzione di una Federazione per il volo di disabili (FIPD). Volare è sinonimo di libertà, richiede molto impegno, attenzione e responsabilità: sono qualità indispensabili per pilotare, mentre le limitazioni derivanti da disabilità non costituiscono  un ostacolo: quindi perché non offrire la possibilità di provare l’ebbrezza di spazi infiniti di libertà anche a chi non ha mai pensato di poterlo fare a causa di barriere ritenute insormontabili? Perché non provare a guardare oltre, a conquistare i propri sogni?

WeFly Team in volo acrobatico

WeFly Team in volo acrobatico

Ma oltre al messaggio di libertà,  l’obiettivo che i Baroni Rotti si sono dati sottintende valori più profondi, soprattutto  la diffusione di una diversa cultura della disabilità, che porti ad una completa integrazione sociale.  “Volare fa bene al corpo e alla mente, aiuta ad abbattere le barriere, soprattutto quelle mentali”. Hanno iniziato con baldanza, sentendosi quasi dei pirati e superando molti prevedibili ostacoli, primo fra tutti lo scetticismo generale, per dimostrare che non ci sono limiti alle potenzialità di una persona disabile.

Di recente poi sono assurti alla ribalta internazionale grazie all’incontro con Samantha Cristoforetti, l’unica donna astronauta  italiana dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), che da novembre resterà per sei mesi  nella stazione spaziale internazionale.

safe_imageNei giorni scorsi infatti Samantha ha conosciuto gli acrobati celesti del We Fly Team di Caposile, unica pattuglia acrobatica al mondo su velivoli ultraleggeri composta da piloti disabili, e che rappresentano i Baroni Rotti e il Team Ufficiale di Fly Synthesis.

Alessandro Paleri e Marco Cherubini  i piloti paraplegici, ed Erich  Kustatscher il loro istruttore, hanno consegnato alla nostra astronauta una bandiera speciale della pattuglia, realizzata proprio per la  missione dell’ESA, e che andrà in orbita e verrà esposta nella casa spaziale, a 400 chilometri d’altezza. Il messaggio dedicato ai disabili di tutto il mondo è semplice: anche se è difficile,  non ci sono limiti per chi vuol guardare al futuro  e trasformare i propri desideri  in realtà.

Il piloti del WeFly Team sono tra i più grandi piloti civili e militari e volano ad altissimi livelli, per dimostrare che, pur essendo in carrozzina, si può gestire un aereo in tutte le fasi sia a terra che in volo

La squadra: Paleri (sin), Cherubini (des), Kustatscher (in piedi)

La squadra: Paleri (sin), Cherubini (des), Kustatscher (in piedi)

Questi acrobati del cielo, che vanno ‘diversamente in volo’  (cit. Corriere della Sera, 14 giugno 2014),  girano tutto il mondo e si esibiscono in moltissime manifestazioni ed Air Shows  in Italia e all’estero: sui velivoli che piloteranno e sulle loro divise ci sarà il logo  dell’iniziativa spaziale “WeFly con Futura – Osa volare”.  L’ultima esibizione, in ordine di tempo, è stata all’ILA Berlin Air Show 2014.

E’ stata la prima uscita ufficiale dell’anno, ma molte altre seguiranno con un fitto programma di incontri, cui si aggiungono momenti di condivisione sia nelle scuole, dove WeFly! Team porta la sua esperienza per sensibilizzare i giovani, sia nel corso di eventi dove danno la possibilità di volare a persone con disabilità.

 

 (*) Mondohonline

 

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su Daniela Mainardi

medico vivo e lavoro a Milano
Questa voce è stata pubblicata in salute e riabilitazione e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...