Progettare nell’Antropocene

Un percorso per progettare nell’Antropocene – di Giuseppe Longhi (*) “Siamo entrati nella nuova era dell’Antropocene, l’era degli umani. Ci sono tutte le ragioni per dare questo nome all’attuale periodo basato sull’enorme impatto delle attività umane sia sulla biosfera che sull’atmosfera. Questa influenza è così grande che può essere paragonata all’impatto degli asteroidi o alleContinua a leggere “Progettare nell’Antropocene”

Genius loci disconnesso

Genius loci disconnesso. La sete insoddisfatta di creatività territoriale delle imprese nell’era dell’internet delle cose e gli handicap irrisolti del capitalismo municipale – di Carlo Alberto Rinolfi (*) “Valorizzare le genialità dei territori” è uno degli  imperativi che compongono il manifesto sulla nutrizione consapevole di Mondohonline (1), ma gioca un ruolo decisivo anche per il rilancioContinua a leggere “Genius loci disconnesso”

Intelligenza territoriale

Intelligenza territoriale: strategia e sviluppo sostenibile – di Fabio Gualandri  (*) Durante gli anni al tramonto della Guerra Fredda, al confronto strategico misurato sulla gittata dei missili balistici intercontinentali si sostituì lentamente, ma inesorabilmente e nascosto, uno scontro a bassa intensità di molteplice natura geo–economica, cognitiva e informativa nell’ambito di uno scenario di mutamenti carsici, cronicaContinua a leggere “Intelligenza territoriale”

Pechino: Festa delle Lanterne

Tradizione e cibo a Pechino: la Festa delle Lanterne – di Jiamei Du, Pechino (*) In Cina la Festa di Primavera è appena trascorsa. Anche quest’anno, come sempre, milioni di persone hanno viaggiato di città in città solo per stare insieme alle loro famiglie, e per l’occasione una gran quantità di cibi raffinati e splendidiContinua a leggere “Pechino: Festa delle Lanterne”

C40: summit dei sindaci

C40 Cities: l’Africa ospita il Summit dei Sindaci delle città metropolitane– di Franca Castellini Bendoni (*) Nei giorni scorsi a Johannesburg si sono incontrati i  sindaci delle città-metropoli  più importanti del mondo, per discutere di cambiamenti climatici e di azioni per limitarne l’impatto e gli effetti sulla qualità della vita urbana, fra cui anche interventiContinua a leggere “C40: summit dei sindaci”

Periferie nel mondo

LE PERIFERIE DEL MONDO. Nel mondo ogni città ha un proprio centro e, usciti fuori dalle mura cittadine e proseguendo fuori, fuori, fuori…si arriva in periferia – di FRANK 00 (*) Le persone associano la periferia con la criminalità, il pericolo … Io vivo in periferia, a Torraccia, un quartiere fuori dal G.R.A; qualche volta succedonoContinua a leggere “Periferie nel mondo”

Climi e possibili rischi nutrizione

Crisi alimentare e rigenerazione urbana – di Giuseppe Longhi (*) I cambiamenti del  clima sono troppo importanti  per essere sottovalutati: apriamo  il confronto tra le posizioni esistenti con una riflessione su un recente articolo del Guardian (n.d.r). Il Guardian del 13 aprile 2013 propone un interessante e preoccupante bilancio degli scenari alimentari a livello globale (ClimateContinua a leggere “Climi e possibili rischi nutrizione”

Biomasse e bioenergie al bivio

Biomasse e bioenergie al bivio: consumo di risorse o valorizzazione dei sottoprodotti? – di Andrea Bartoli (*) Recenti studi hanno messo in evidenza alcune criticità legate alla produzione di energia da biomasse e riportato al centro del dibatto la sostenibilità economica e ambientale delle agro-energie. Con questo articolo si vuole fare una breve panoramica sulleContinua a leggere “Biomasse e bioenergie al bivio”

Economia della terra

Green Economy, Eco-economy, una nuova economia della terra e/o economia ed ecologia della città del quarto paesaggio – di Pasquale Persico (*) Le difficoltà di avviare un processo stabile di sviluppo capace di integrare le istanze della sostenibilità ambientale si stanno mostrando con l’aggravarsi della crisi finanziaria. La sua persistenza rende evidente la crisi fiscaleContinua a leggere “Economia della terra”

Produzioni multietniche in Lombardia

Come nutrire una città multietnica – Fabrizio De Fabritiis  (*) Gli esseri umani, quando si muovono, portano con loro abitudini, oggetti, emozioni, cibo. Gli alimenti non possono essere per sempre, sono deperibili e soprattutto sono consumati per la nostra esistenza. Perché ci si possa alimentare con i cibi cui il nostro corpo è abituato, èContinua a leggere “Produzioni multietniche in Lombardia”

Il pensiero di Emanuele Severino nella sua "regale solitudine" rispetto all'intero pensiero contemporaneo

a cura di Vasco Ursini, autore di: Il dilemma verità dell'essere o nichilismo?

Sos Dislessia Milano

DIFFERENZE CHE CREANO SOLUZIONI

mondohonline

DIFFERENZE CHE CREANO SOLUZIONI